“Riportare i servizi educativi ad un alto livello di qualità”

“Riportare i servizi educativi ad un alto livello di qualità”

Piazza Garibaldi è stato teatro, nella giornata di ieri, della mostra sui servizi educativi organizzata da Giampaolo Lavagetto e dalla lista civica “Per Parma 2032”. Video, libri e foto che hanno ripercorso l’esperienza di Lavagetto come Assessore ai servizi educativi nella seconda giunta Ubaldi. La giornata è stata l’occasione anche per presentare la candidata Fiorenza Ciarelli, ex responsabile della struttura operativa ristorazione scolastica, educazione alimentare e corretti stili di vita.

“Il settore educativo, potenziato nella sua fornitura di servizi, era diventato promotore e regista di quel sistema.

integrato per i servizi 0-6 che, solamente a distanza di dieci anni il decreto ministeriale 2017 istituzionalizzava come legge dello Stato”, spiega Giampaolo Lavagetto. Di quell’epoca rimangono i capisaldi di Parmainfanzia e Crescere in Armonia, che recentemente è anche diventato buona pratica per l’UNESCO, ma anche il Patto per la Scuola integrato e i progetti estivi in collaborazione con il Cus Parma.

“Tutto questo fu possibile grazie alla professionalità e dedizione del personale dei servizi educativi del Comue, che oggi necessita di essere potenziato ed ascoltato e dell altrettanta professionalità di insegnanti, e educatori e dirigenti delle scuole statali e delle strutture private e paritarie. Con questa consapevolezza, come Sindaco, riporterò il settore educativo del Comune di Parma nel cuore della città, garantendo alle famiglie della nostra città quei servizi di qualità che, bambine e bambini, cittadini del futuro, meritano”.