Basta con la raccolta “porta a porta”

Basta con la raccolta “porta a porta”

La lista “Per Parma 2032” insieme al candidato sindaco Giampaolo Lavagetto nella giornata di ieri ha organizzato un flash mob di protesta davanti alla sede di Iren al Cornocchio in merito all’attuale servizio di raccolta rifiuti ed al caro bollette per le famiglie. Da anni con i Comitati cittadini Lavagetto chiede che venga cambiato l’attuale sistema di gestione porta a porta che provoca disagio ai cittadini e contribuisce al degrado e alla mancanza di decoro sopratutto in alcune aree della città.

Come già fatto dal sindaco di Bologna la soluzione è quella di incaricare Iren per cambiare l’attuale sistema anche grazie ai fondi del PNRR. Inoltre si chiede che il prossimo sindaco di Parma, in collaborazione con gli altri soci pubblici, dopo gli inopportuni stratosferici utili in emergenza pandemia che Iren ha vantato anche per l’ultimo anno si chiede che il Sindaco di Parma intervenga affinché da subito si applichi un forte taglio alle bollette energetiche per l’impresa e le famiglie. Infine si chiede un intervento a favore di quei cittadini di Parma che pagano il teleriscaldamento due volte: una per la raccolta di quei rifiuti che produrranno l’energia necessaria, la seconda nella bolletta del servizio di teleriscaldamento“, concludono i candidati