Ospedale e Ausl: “Basta disagi per i cittadini”

Ospedale e Ausl: “Basta disagi per i cittadini”

Non è più accettabile avere l’Azienda sanitaria locale e l’Azienda ospedaliera che non solo parlano con due lingue diverse al cittadino, ma che nel 2022 nemmeno sanno dialogare tra loro attraverso l’allineamento dei sistemi informatici”, così il candidato sindaco Giampaolo Lavagetto sul tema della Sanità. “Inaccettabile – prosegue – questa caotica situazione che crea grave disagi per i parmigiani, soprattutto per i più fragili. Come Sindaco il mio obiettivo primario sarà attuare il progetto di unificazione dell’Azienda sanitaria locale e dell’Azienda ospedaliera, fermo da oltre un anno in Regione”

Il progetto prevede la creazione di reti ospedaliere caratterizzate dalla presenza di competenze distintive in ognuna delle sedi. Ogni presidio, oltre a mantenere le funzioni di base, dovrà orientare la propria attività verso le prestazioni più appropriate. L’obiettivo sarà quello di garantire un adeguato servizio in città e migliorare ulteriormente il livello qualitativo delle prestazioni erogate. “In particolare, labbattimento delle liste di attesa, la gestione operatoria integrata, il pieno utilizzo delle risorse, lallineamento dei sistemi informatici in uso e lintegrazione tra i sistemi gestionali di Ospedale e ASL e lindividuazione di criteri condivisi per lassegnazione dei criteri di priorità”, conclude.