Inaugurazione Sede Elettorale San Leonardo

Inaugurazione Sede Elettorale San Leonardo

L’inaugurazione della sede elettorale nel Quartiere San Leonardo (Via Amendola 2D) sabato mattina, è stata l’occasione per il candidato sindaco Giampaolo Lavagetto e la lista “Per Parma 2032” per fare il punto sulle criticità del quartiere, avanzando proposte concrete.  “Prima la disastrosa esperienza delle società di trasformazione urbana e del Ponte Nord di Vignali – ha detto Lavagetto – , poi l’immobilismo della Giunta Pizzarotti-Guerra, hanno stremato quest’importante area di Parma. Come Sindaco istituirò una distretto operativo della Polizia locale, da supporto anche per Cortile San Martino, a cui afferirà il vigile di quartiere e l’ufficio mobile di sicurezza. Grazie a noi, è stata approvata l’introduzione della no tax area per i negozi di quartiere, che favorirà anche qui il rilancio del commercio, identitario e di qualità. Attiverò interventi di riqualificazione e rigenerazione urbana di aree e spazi importanti, come ex cinema, ex Bormioli, ex Stu stazione, in modo partecipato e condiviso con associazioni di quartiere, residenti e commercianti. Inoltre, Realizzerò  parcheggi e bus-navetta dedicati, progetti di mitigazione dei fenomeni di segregazione urbana, il potenziamento aree giochi bimbi e la sistemazione di parchi e aree cani.” 

Gianluca Zoni e Candida Morreale, candidati per il quartiere hanno confermato che il loro impegno per San Leonardo sarà a tempo pieno: “Dopo anni di immobilismo dell’Amministrazione, promettiamo che, insieme al “Comitato San Leonardo che Verrà”, ci faremo carico delle criticità del quartiere, impegnandoci davvero – e non solo a parole come fatto fin ora dall’Amministrazione – per risolverli“. I due candidati aspettano i cittadini nei prossimi giorni nella sede di via Amendola 2D.