Lavagetto incontra il Comitato contro la Cava in Strada Farnesiana

Lavagetto incontra il Comitato contro la Cava in Strada Farnesiana

Nei giorni scorsi il candidato sindaco Giampaolo Lavagetto ha incontrato il Comitato contro la Cava in Strada Farnesiana, insieme alla presidente del Comitato stesso Veronica Serati e alla Consigliera Comunale Luni Colla. Nei mesi scorsi proprio Luni Colla aveva presentato una mozione con richiesta di stralcio della previsione della Cava, che il Consiglio Comunale non ha mai messo all’ordine del giorno. “La costruzione di una cava in questa zona – spiegano Lavagetto e Veronica Serati, che è anche candidata nella lista “Per Parma 2032 – è da fermare in quanto va fortemente a penalizzare l’area verde ed incontaminata, in cui sono presenti – oltre alle abitazioni – anche allevamenti e attività dedite al benessere animali. Inoltre è una zona che va salvaguardata per l’approvvigionamento di acque potabili“. 

La vicenda della Cava è iniziata nel 2004 con la vendita di un lotto di terreno all’allora CIPE a cui sono seguite le prime proteste dei cittadini all’Assessorato all’ambiente guidato da Pietro Vignali. Nel 2017 il lotto è stato inserito nel PIAE provinciale. Seppure ad inizio 2022 il primo progetto è stato cassato dalla Conferenza dei Servizi, è logico prevedere che un secondo progetto che ne recepisca le prescrizioni verrà ripresentato a breve. “Come lista, insieme ai cittadini della zona di Eia – concludono Serati e Lavagetto – continueremo a batterci per fermare il progetto e per tutelare quest’importante oasi verde alle porte della città“.