Parma in Centro: “Centro storico svuotato, in dieci anni cittadini inascoltati”

Parma in Centro: “Centro storico svuotato, in dieci anni cittadini inascoltati”

Il Comitato Parma in Centro, tra i promotori della lista civica “Per Parma 2032” che sostiene il candidato sindaco Giampaolo Lavagetto, risponde a quando ha affermato l’assessore Cristiano Casa nel corso della trasmissione “Parma Europa”. “Che il Centro Storico  abbia problemi come tante altre zone della città di degrado e sicurezza è sotto gli occhi di tutti; ci siamo arrivati dopo gli altri ma la deriva è stata inevitabile a causa della chiusura del Centro senza  prevedere vie di accesso veloci”, affermano dal Comitato. 


“Quando un territorio viene svuotato da una parte di popolazione si riempie inesorabilmente di un’altra quota. E’ la legge della natura. L’assessore Casa a Parma Europa ha ancora una volta ribadito che il commercio tradizionale non può competere con quello online in quanto molto più veloce e comodo. Gli chiediamo, quindi, cosa è stato fatto in questi 10 anni dove ogni richiesta da parte di residenti e commercianti riguardo accessibilità e parcheggi non è mai stata presa in considerazione. Invece si è  consolidata una situazione precedente con introduzione di telecamere su varchi esistenti, ma che almeno i residenti potevano attraversare senza dovere percorrere chilometri inutili per raggiungere la propria abitazione, come succede in zona Borgo Giacomo Tommasini”.

“Avere trascurato in campo locale un progetto che poteva risolvere il problema della viabilità interna  è stato come rinunciare alla stazione ad alta velocità per un collegamento veloce in campo nazionale. I progetti di riqualificazione urbana fatti in centro non hanno previsto neanche una pista ciclabile in una strada, via Mazzini, che era l’unica che poteva accoglierla. Pensare di far arrivare solo a piedi le persone ha fatto si che arrivassero le più giovani, con i risultati che sappiamo. Il progetto “Pedone al centro” è stato chiaro fin da subito anche se poi in corso d’opera e grazie al nostro intervento non è stato completato”.

Giovedì 21 aprile, alle 18.00, il candidato sindaco Giampaolo Lavagetto incontrerà i residenti e i commercianti del Centro Storico al Gran Caffè del Teatro. Saranno presenti anche il presidente e la vice presidente di Parma in Centro, Sandro Milani e Francesca Zanetti; la consigliera comunale Luni Colla, il consigliere CCV Parma Centro Vincenzo Siennica, la referente di “Per Parma 2032” per le politiche urbane Franca Miani. Ospite il Direttore di Ascom Claudio Franchini