Alleanza territoriale per il Welfare post-pandemia

 Alleanza territoriale per il Welfare post-pandemia

L’idea condivisa nell’incontro tra il Candidato Sindaco Giampaolo Lavagetto e alcune realtà del Terzo Settore locale per il welfare post pandemia è quella di non proporre ricette preconfezionate ma obiettivi di miglioramento del benessere individuale e collettivo si realizzino attraverso l’alleanza tra diversi soggetti del territorio, sia pubblici che privati. Dentro il paradigma del welfare comunitario, in cui il Terzo Settore non è più semplice gestore di servizi o soggetto da consultare ma co-programmatore e co-progettatore delle politiche legate a benessere e qualità di vita, si gioca la proposta di un nuovo modello di governance in cui gli Enti pubblici, i soggetti dell’imprenditoria privata e gli Enti del Terzo Settore operano in una alleanza paritaria tra pubblico, privato e civile come co- costruttori di soluzioni in condizioni di corresponsabilità.

Ristrutturazione e potenziamento del settore sociale del Comune, integrazione socio-sanitaria, analisi dei bisogni ma anche dei desideri e delle aspettative di vita di ciascun cittadino, personalizzazione degli interventi, inscindibilità nel rapporto tra creazione di opportunità e responsabilità individuale sono tra i pilastri di questa innovativa proposta.