Secondo tavolo di lavoro per la lista “Per Parma 2032”

Secondo tavolo di lavoro per la lista “Per Parma 2032”

Continuano gli incontri della lista civica “Per Parma 2032” insieme al candidato sindaco Giampaolo Lavagetto. Ieri sera, al Cubo, si è tenuto il secondo tavolo di lavoro per pianificare le prossime tappe della campagna elettorale. Si è affrontato il tema dell’accessibilità, guardando con preoccupazione alla totale impreparazione infrastrutturale ed organizzativa con cui si è arrivati al varo dell’Area Verde dentro all’anello delle tangenziali da parte  dell’amministrazione. Linee del trasporto pubblico inadeguate, fallimentare piano parcheggi, percorsi ciclabili insufficienti e mal disegnati.

“L’anno prossimo – ha dichiarato Lavagetto a Reggio Emilia partirà un progetto di metropolitana leggera di superficie da 220 milioni di euro che collegherà il centro storico alla periferia Avere detto no alla metropolitana e ai 720 milioni di finanziamento già stanziati senza avere avviato un progetto alternativo come quello reggiano, è stato un altro colpo alla modernizzazione della città tanto quanto avere detto di no alla stazione di alta velocità”.