Partecipazione dei Giovani: “Il Comune in prima linea”

Partecipazione dei Giovani: “Il Comune in prima linea”

Ieri il consigliere Spadi ha partecipato all’assemblea della consulta degli studenti parlando di partecipazione dei giovani alla vita della città e proponendo come esperienza quella dei volontari di Parma 2020. “Nel 2008 – commenta Giampaolo Lavagetto, candidato sindaco di Per Parma 2032 – come assessorato e agenzia per le politiche di sviluppo giovanile avevamo portato avanti il progetto “School Exit Poll”, con l’obiettivo di generare l’interesse delle giovani generazioni sui temi di più stretto interesse per la città attraverso la partecipazione attiva degli istituti secondari. Un importante momento di confronto con i ragazzi del territorio. Confronto e partecipazione devono essere due pilastri del rapporto tra l’Amministrazione e i giovani della Città, in cui l’Assessore al Benessere Giovanile deve essere in prima linea ed impegnato in prima persona. Rispetto a quanto si è visto in questi ultimi anni, è necessario riprendere il lavoro di dialogo e confronto con I giovani, dando loro l’importanza e l’attenzione – anche istituzionale – che meritano”.